SENTIERO DELLA CASCATA  Fiume della Zocca

                                                                                                                                                                                                                                                 Clic sulla foto

Il luogo era visitato solo dai fungiat che risalivano il folto bosco per tracce a loro solo note Il  Sentiero della Cascata nasce nel 1977 con l'intenzione di rendere accessibile un posto di indubbia bellezza.  "Alma e Franco dopo vari tentativi Segnano con bolli rossi  l'itinerario di salita meno scosceso. Questo sentiero permette anche di raggiungere l'attacco della via di arrampicata Magic Lina( P.Galimberti F.Russano) aperta per raggiungere "Lo Sperone della Magia" struttura di arrampicata sovrastante la cascata.

SALITA                                                                                                                                                                                                                                  Dal rifugio scendera verso valle sul sentiero princitale ,aggirato il masso e superato il primo piccolo ponticello( ca de la Vlp ) ,segnavia, risalire il torrentello seguendo i bolli rossi. Si supera un solatio prato costellato di ginepri e ,dopo avere aggirato un grande masso, si risale nel bosco ,prima ,di Ontani  e,poi, di abeti.Si continua a seguire il sentiero e giunti a due bolli, ometto ,chi affronta la via di arrampicata  Magic Lina lascia il sentiero principale spostandosi sulla destra verso un secolare larice, mentre per la cascata si prosegue diritti. Si entra ora in un terreno sopratutto colonizzato da larici. Ancora pochi minuti e l'ultima rampetta ci porta alla vista della cascata che balza gi dalla roccia proprio sopra alle nostre teste.In piena estate, al mattino ,si puo ammirare l'arcobaleno che si forma grazie alla spettacolare nebulizazzione dellacqua che schiumeggia sulle rocce di granito. La vista spazia sulla valle della Romilla e Temola

Anche se raramente, in inverno il getto d'acqua si ghiaccia formando un cono nella parte inferiore che permette(con picozze e ramponi)  di risalire alle placche ghiacciate sovrastanti sino a giugere al sentiero che scende dalla valle di Zocca

                      .                   .                                  
....... .              .                     . .                             
     

 Rifugio Rasega Val di Mello Val Masino SO Valtellina        rifugio tel.0342048668       cellulare tel. 3384467550    e-mail rifugiorasega@tiscali.it   P.I. 00590880142